Requisiti amministratore di condominio

Oltre ai corsi appositi indetti dall’Associazione Nazionale Amministratori Immobiliari Professionisti, esistono anche delle condizioni necessarie per poter svolgere un ruolo tanto importante. Vediamo insieme quali sono i requisiti per diventare amministratore di condominio.

Come diventare amministratore condominiale

Per diventare amministratore di condominio è obbligatorio frequentare dei corsi appositi, con i relativi aggiornamenti periodici, e sostenere un esame finale.

Un attestato sarà la garanzia del possedimento di tutte quelle competenze professionali per amministrare un condominio nel modo migliore. È il meccanismo migliore per far sì che i condomini abbiano la conferma delle capacità dell’amministratore.

 

Quali sono i requisiti per l'amministratore di condomonio?

  • Pieno godimento dei diritti civili
  • Assenza di interdizione o inabilità
  • Assenza di condanne per delitti contro la pubblica amministrazione
  • Assenza di misure di prevenzione
  • Mancanza di "protesti cambiari"
  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado
Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 0694802303
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694802303